Veicoli in crescita in Italia secondo i dati ACI: servono strade più sicure

Veicoli in aumento in Italia secondo l’ACI. In particolare, l’Automobil Club ha diramato dati per i quali al 31 dicembre del 2019 i veicoli a motore circolanti nel nostro Paese erano ben 52.401.299.

Veicoli in aumento in Italia rispetto al 2018

Secondo quanto riportato l’incremento di vetture rispetto all’anno precedente è stato pari all’1,4%. La fetta più grande della torta è rappresentata dalle autovetture con 39.545.232 unità (+ 1,35%), seguite dai motocicli con 6.896.048 (+1,7%) e dai veicoli commerciali e industriali con 5.775.006 (+1,3%).

Strade efficienti cercasi

Alla luce di questi imponenti numeri, ai quali occorre sommare i ciclisti e anche i pedoni, assume ancora più rilevanza l’esigenza di poter disporre di strade in efficienza. Vie di comunicazione locali, provinciali, regionali e nazionali, percorribili senza rischi da parte di tutti gli utenti.

Leggi anche: Anomaleet e le buche stradali: come funziona il nuovo servizio che migliora la sicurezza della rete viaria e i conti pubblici

Le buche, causa del 53% dei sinistri

Marsh, leader mondiale nell’intermediazione assicurativa e nelle soluzioni innovative per il risk management rivela che, secondo dati raccolti in un campione di Comuni italiani nel quinquennio 2014-2018, buche, insidie e sconnessioni sono state la causa del 54% dei sinistri con un impatto economico del 42%. Quest’ultimo dato appare un’enormità, se raffrontato, per esempio, al solo 8% generato da eventi atmosferici e incendi.

Il metodo Anomaleet

Anomaleet può aiutare le Pubbliche Amministrazioni a ogni livello a mantenere le strade in efficienza. La startup lombarda, infatti, è in grado di predisporre pacchetti personalizzati per la rilevazione e classificazione di anomalie stradalI, il ripristino e l’eventuale consulenza assicurativa, sfruttando le potenzialità di innovative tecnologie per il rilevamento e della propria suite informatica.

Anomaleet su MePA

I prodotti e i servizi Anomaleet possono essere acquistati non solo rivolgendosi direttamente all’azienda, ma anche su MePA, la piattaforma governativa di acquisti online per le PA, con procedure personalizzate. Qui si trova un’ampia gamma di soluzioni immediatamente disponibili.

Leggi anche: Anomaleet è su MePA: le migliori soluzioni per la manutenzione e la gestione delle anomalie stradali si acquistano online

In apertura foto: Pexels da Pixabay 

Anomaleet è su MePA: le migliori soluzioni per la manutenzione e la gestione delle anomalie stradali si acquistano online

 

Anomaleet è anche su MePA, il portale governativo che semplifica l’acquisto online di prodotti e servizi hi-tech da parte delle Pubbliche Amministrazioni.

Anomaleet su MePA, ecco perché

La startup lombarda, specializzata nella gestione delle anomalie stradali, è da sempre attenta alle innovazioni che generano una ricaduta positiva sugli stakeholder. Per questo, dopo aver verificato le potenzialità della nuova piattaforma di vendita rivolta alle PA, ha subito messo a punto una serie di pacchetti ad hoc. In Anomaleet si lavora ogni giorno per andare incontro alle esigenze delle PA sempre più orientate all’acquisto di soluzioni smart dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Anomaleet su MePA, il portale del MEF in sintesi


MePA è stato realizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite Consip. Il suo scopo è quello di affiancare le Amministrazioni nella gestione dei processi di acquisto attraverso soluzioni innovative. Utilizzato correttamente, permette di ottimizzare gli acquisti pubblici di beni e servizi razionalizzando la spesa e semplificando i passaggi. Il suo funzionamento è semplice. Dopo che le PA hanno espresso un fabbisogno, Consip (società per azioni, partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) pubblica il relativo bando. La stessa Consip, dopo aver verificato che vi siano imprese partecipanti, attiva gli acquisti. E’ in questa fase che le PA iniziano ad approvvigionarsi.

Anomaleet è online su MePA

Cosa propone Anomaleet

I pacchetti messi a punto da Anomaleet per MePA rispondono con flessibilità alle diverse esigenze delle Pubbliche Amministrazioni impegnate nella gestione delle anomalie stradali (buche, danni da radici ecc). Sulla piattaforma le PA possono acquistare i pacchetti BuonaStrada e le diverse soluzioni KML. Sono in via di definizione anche altri prodotti concepiti sempre per rispondere in modo professionale e tempestivo a ogni esigenza.

Leggi anche: Buche e sicurezza stradale: uno slalom che può costare la vita

 

BuonaStrada

Nota anche con il nome di Global Service, la soluzione disponibile online prevede la gestione “chiavi in mano” di 100 anomalie per ogni pacchetto acquistato. Anomaleet si occupa direttamente dall’ispezione della rete stradale e della gestione delle anomalie compreso il ripristino. Si occupa, inoltre, anche della consulenza assicurativa per la riduzione del premio a carico della Pubblica Amministrazione conseguente al miglioramento della sicurezza stradale. A breve sarà possibile optare, a seconda di budget ed esigenze della PA, anche per pacchetti parziali comprendenti solo uno o alcuni dei servizi e non tutti.  Per esempio, solo sopralluogo e ripristino, oppure solo ripristino e consulenza assicurativa e così via. Indipendentemente dalla formula scelta, Anomaleet concede sempre l’utilizzo della propria Suite ai tecnici e dirigenti indicati dal cliente.

I servizi BuonaStrada possono essere acquistati anche singolarmente

Le innovative soluzioni KML

Il secondo pacchetto disponibile su MePA prevede la sola rilevazione dei dissesti stradali attraverso l’installazione di dispositivi a bordo di vetture di servizio del cliente. Sulla piattaforma le PA trovano soluzioni commisurate al numero di chilometri lineari che hanno in gestione, da qui il nome KML. Poiché il rapporto per la miglior rilevazione si ottiene con un dispositivo ogni cento chilometri lineari di strada, Anomaleet propone soluzioni ad hoc per ogni situazione. Nel dettaglio, il pacchetto KML 2 prevede l’installazione di 2 dispositivi (fatte salve le promozioni indicate nei paragrafi seguenti) ed è perfetto per le PA con 200 km lineari da gestire. Il KML 3 offre 3 dispositivi per 300 km lineari. Procedendo in questo modo, il pacchetto KML10 prevede dieci dispositivi per verificare le condizioni di 1000 km lineari e così via.

Leggi anche: Anomaleet e le buche stradali: come funziona il nuovo servizio che migliora la sicurezza della rete viaria e i conti pubblici

Parola d’ordine, flessibilità

Le Pubbliche Amministrazioni interessate a una mappatura e classificazione più dettagliata delle anomalie possono accedere a pacchetti KML superiori rispetto a km lineari che hanno in gestione. Vale, naturalmente, anche il discorso inverso: se, infatti, per motivi di budget non è possibile acquistare il pacchetto ideale per le proprie necessità, si può comunque accedere a un pacchetto inferiore, dando così ugualmente inizio alle rilevazioni. Per  diffondere il più possibile i servizi rivolti alle PA sfruttando le potenzialità del canale digitale (meno burocrazia, più celerità e così via) Anomaleet ha introdotto anche interessanti promozioni.

Anomaleet su MePA: la promo per KML

Per facilitare le operazioni di rilevamento dei dissesti, Anomaleet ha stabilito di installare a bordo delle vetture di servizio del cliente che acquista le soluzioni KML via MePA, un dispositivo in più rispetto a quelli compresi nel pacchetto scelto. Questo per fare in modo che le rilevazioni possano procedere con regolarità anche nel caso che uno dei mezzi equipaggiati sia momentaneamente fuori uso, per esempio per un guasto. Non solo, ogni 500 km lineari la startup consegna un ulteriore dispositivo. Così, le PA che acquistano pacchetti fino al KML 4 avranno a disposizione un solo dispositivo di backup in più, quelle che acquistano dal KML5 al KML9 ne avranno a disposizione due in più, da KML10 al KML15 tre in più e così via. Tutto nell’ottica di incentivare le vendite online tramite MePA offrendo al cliente proposte mirate e in grado di rispondere realmente alle esigenze di miglioramento della sicurezza stradale.

Pacchetti KML e devices installati: la promozione in corso è illustrata nella tabella

Nuovi prodotti

Presto arriveranno sulla piattaforma anche ulteriori nuovi prodotti. “Sono soluzioni progettate per andare incontro alle esigenze anche dei clienti più piccoli – spiega il responsabile dell’ufficio marketing della startup briantea – Inoltre, è già operativo anche un servizio con Anomaleet Car per il monitoraggio dei piccoli comuni, e un servizio di Centrale Operativa con mansioni di verifica degli interventi sul territorio. Ma ne parleremo meglio in un prossimo articolo”.

Leggi anche: Anomaleet e le buche stradali di Padova: in agosto i primi ripristini con piastra calda

Informazioni

Chi è registrato su MePA troverà ogni indicazione necessaria a orientare le proprie scelte, una volta effettuato l’accesso, sulle pagine del portale dedicate ad Anomaleet. In alternativa è possibile scrivere una mail a  [email protected], oppure contattare il numero 333.4400878

AnomaleetCAR